Ritiro referti

referti

L’elegante touch screen subito dopo l’ingresso della sala d’aspetto mi suggerisce le cinque categorie di prestazioni che posso richiedere. Consegna campioni biologici, Analisi, Ritiro referti, Radiodiagnostica, Visita specialistica. Ci penso un paio di secondi e sfioro la grande R di ritiro referti. La macchina lascia cadere silenziosamente il mio bigliettino, che riporta un enorme R032. Intanto che vado a sedermi, cerco il display per capire quanto dovrò aspettare. Lo schermo riporta un A012, V003, C003, R011. Non so stimare il tempo, ma ho capito che dovrò aspettare un bel po’.
Tiro fuori il kindle dallo zainetto; è la giusta occasione per andare avanti in quel saggio sul condizionamento psicologico nella corsa. Mi interessa, ma mi sono arenato poco dopo la metà. Leggo. Anzi: gli occhi scorrono, ma la mente va altrove.
E se il referto mi dicesse che non va bene come spero? Se devo fare qualche terapia: ci ho pensato a questa eventualità? Se il foglio di carta che sto per ritirare mi dicesse che devo cambiare qualcosa nella mia vita… sono pronto a questo?
Un dlin dlon di una dolcezza stucchevole segnala il cambio di numero. R013. Siamo ancora lontani. Meglio rimettermi a leggere. Non ho la concentrazione giusta, ma almeno riesco a tenere lontano questi pensieri. Forse. Forse ci riesco a tenerli lontani.
Penso a quanto sia miracoloso l’equilibrio della nostra salute. E a quanto sono stupido io che l’ho sempre data per scontato.
Il dlin dlon mi fa alzare la testa e vedo che siamo già a R017. Resto un attimo sospeso tra seguire la coda, che velocemente si scioglie davanti a me e cercare di seguire la mia lettura. Mi sforzo di pensare che andrà tutto bene. E’ andata bene fino a adesso, perché non dovrebbe essere tutto a posto?
Dlin dlon siamo al 21. Io in questi posti sono sempre insofferente, come se altri pazienti e persino il personale medico fossero tutti miei avversari. Cerco di concentrarmi su pensieri positivi. Sono civile. Non devo essere scontroso con chi non c’entra niente.
Dlin dlon 25. Non ho fretta. Il mio numero si sta avvicinando e io vorrei avere altri venti numeri davanti.
Dlin dlon 27. All’inizio dell’anno mi ero riproposto di correre almeno 100km ogni mese. Fino al mese scorso ce l’ho fatta. Mi sembrava una cosa raggiunta ormai…
Dlin dlon 28. Ma dai che andrà tutto bene: adesso chiameranno il mio numero e tutti questi pensieri cupi svanir…
Dlin dlon 29. Penso a come potrei dirlo a chi mi vuole bene. A come raccontarlo. Ma poi penso che in fondo ognuno di noi è concentrato solo sui propri acciacchi. Quindi…
Dlin dlon 30. Rimetto il kindle nello zainetto nero. Cerco una caramella in fondo allo zainetto. Trovo pile usate da smaltire e altri oggetti inumati da tempo
Dlin dlon 31. Ormai ci siamo, sta per arrivare il mio turno. Ma sì che sarà tutto a pos…
Dlin dlon 32…

Annunci

22 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...