Lanterne nella notte

lanterne

Nella notte ho visto dei ragazzi che lanciavano quelle mongolfiere di carta velina. Quelle con dentro una fiammella, quelle che prendono il volo lente lente lente.
Quelle che non si fermano e che vanno su su su, guardando in basso quelle bocche spalancate.
Mi sono fermato anche io a guardarle mentre si arrampicano in cielo nella notte nera e senza vento.
Le ho seguite con gli occhi, tutte, una dopo l’altra.
I ragazzi all’uscita dalla pizzeria le liberavano, come se in quel cielo dovessero tornarci. E restavano a guardarle. Meno rumorosi di quanto mi sarei aspettato dai loro vent’anni.

E pensavo a quanto quei volatori luminosi assomigliassero alle nostre vite, ai nostri amori. Ogni parabola simile alle altre. Ma ognuna, a guardarla bene, con un percorso tutto suo. Tanto che nessuna andava poi a cadere nello stesso posto.
Quella che sale di colpo e cade presto.  Quella che va su lenta lenta e sparisce in alto. Quella che torna giù subito, sbattuta con rabbia da una folata di cui nessuno sentiva il bisogno. E cadendo su un prato cerca di incendiarlo, tanto è piena di rabbia per quel viaggio mai compiuto.
Tutte che vogliono andare in alto per assecondare quella vocazione di cielo.  Tutte destinate a futuro a portata di mano, ma che neanche il più bravo meteorologo è in grado di prevedere.

E io che guardo quei ragazzi sconosciuti e quelle lanterne e quelle vite. Li guardo da lontano e sorrido in silenzio.

Annunci

14 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...