Andrea cammina

camminaAndrea Costantini amava camminare. A piedi, nella città. Non importa se con la sua panda ci avrebbe messo molto meno. Aveva iniziato a fare così da ragazzo. Lui un motorino non l’aveva e non è che avesse lottato più di tanto per ottenerlo. Camminava, con la sua giacca a vento. Camminava anche per chilometri. Stava bene, Andrea, camminando. All’inizio, con il walkman in tasca e una cassetta di Frank Zappa, pregustava i sapori forti della vita che avrebbe vissuto.
Ma quella vita, poi non è mai arrivata. Quei successi personali, lavorativi e quello status che pensava gli sarebbe piovuto addosso, non lo hanno mai colpito. E camminava, Andrea, ancora camminava. Dopo una ventina di minuti, ogni volta, sentiva un inizio di sudore corregli per la schiena. Non ci faceva caso, oramai. Era la condizione normale. E poi, quel leggero fastidio sottile, gli ricordava molto il suo umore solito. E camminava, camminava.
Con gli anni, per assecondare quel suo modo di vivere la città, aveva iniziato a scegliere solo scarpe comode. Non eleganti, no. Semplicemente adatte per camminare. Perché se cammini per più di un’ora, a metà mattina, te ne accorgi se hai addosso le scarpe giuste o no.
Andrea ormai ha quasi cinquant’anni. Vive da solo, senza gatti, in una casa vicino al sottopasso della ferrovia. La musica l’ascolta meno. Gli ispira sogni meno facili da visualizzare. E’ quotidianamente inelegante e cammina, cammina.

Advertisements

12 comments

  1. Andrea cammina in città. E’ questo il problema. Se camminasse in montagna, forse tutta quella tristezza non ce l’avrebbe. Per chi ama camminare è doveroso avere ai piedi scarpe comode. Dovrebbe però sapere che esistono scarpe comode ma anche belle. Parecchio belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...