Bio masse.

Da quando i prodotti biologici sono diventati di moda, sceglierli non è più la conseguenza di un ragionamento. Ma il frutto di una sorta di sospensione del giudizio. Chi segue la moda si sente costretto, vincolato. Una moda ci constringe a indossare pantaloni a vita bassa. Un’altra moda ci porta a comprare capi di colori improbabili. Un’altra moda ancora ci conduce a visitare posti “che mi hanno detto che è così esclusivo”. Così esclusivo che poi finiamo tutti lì.

Fino a qualche anno fa chi comprava la frutta biologica lo faceva come conseguenza di un ragionamento e di un impegno. Si era disposti a spendere di più (il doppio?) per avere prodotti meno belli. Confidando che fossero di qualità superiore. E ripetendo come un mantra “ma senti che sapore! Si sente che sono biologici”.

Poi è diventata una moda. Se un ignaro papà mette nel carrello un chilo di mele (mele) si sente dire: “Ma sei matto? Sono per i tuoi bambini! Dovevi prendere le mele (bio)!” Una reazione simile non avrebbe potuto suscitarla neanche se l’incauto babbo le avesse rubate da una discarica campana.

Ormai ci si deve quasi vergognare a comprare banane, arance e pere normali. Quando si valutano i prodotti e si mette nel carrello il frutto (frutto) si viene guardati con aria di accusa. Vien voglia di dire “ma non è per me, le compro per la tartaruga!”.

Il bio è diventato così di massa che ho assistito (incredulo) a una scena che ha del surreale. Comprando una cassetta di frutta (bio) e verdura (bio) al Gruppo di Acquisto Solidale (bio) a cui sono iscritto (io), una signora sui cinquant’anni estrae dalla borsetta un pacchetto di sigarette. Fa per accenderne una in mezzo agli sguardi sbarrati dei presenti. Si accorge del fastidio che sta provocando e dice: “guardate che sono fatte con il tabacco bio!”.

Vuoi mettere? Un tumore senza additivi chimici è tutta un’altra cosa!

One comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...